Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
29-01-2018

Praet, Bce all'Acquisto Sino a Inflazione Senza QE

L'affermazione è molto forte, secondo Praet la Bce comprerà titoli sin tanto che sarà certa che l'Inflazione si stabilzzi intorno al due per cento anche senza acquistare titol.
Si tratta di missione impossibile, a meno che l'euro perda il venti per cento, ed è solamente con riferimenti espliciti e costanti alla moneta che la Bce può invertire la situazione, ripetiamo drammatica per le econmie dell'area mediterranea: la cosa sorprendente è che il messaggio è il contrario di quello diffuso da Draghi, fors nel tentativo di correggere il tiro. Sui tassi non possono certo fare marcia indietro, anche se arriva nel fine settimana scorsa un allarme sul debito pubblico italiano, che anche quello sembra passare totalmente inascoltato Rischio-medio-termine-165847.shtml?uuid=AEnhEipD">http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-01-26/ue-debito-italiano-ad-alto-Rischio-medio-termine-165847.shtml?uuid=AEnhEipD; le due cose insieme non si possono avere, anche se si cerca di convincere l'opinione pubblica del contrario.
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

16-01-2019
Il piano della May. rigettato ieri era uno zuccherino per la Commissione Europea. Ancora presto per comprare in Gran Bretagna, occorre attendere la decisione sull'articolo 50
14-01-2019
La politica dei dazi sta ottenendo i peggiori effetti possibili per il commercio mondiale
08-01-2019
Solo due giorni fa la stampa titolava che i Malacalza erano pronti all'aumento. Ora prima garanzia, poi (inevitabile) ricapitalizzazione con soldi dei contribuenti.
04-01-2019
Imbianchini, Fisioterapisti, Idraulici, Meccanici, alcune delle categorie con cui ho avuto a che fare dall'inizio dell'anno. O senza fattura o niente prestazione
19-12-2018
Su una cosa Salvini e Di Maio avevano ragione: anche in Europa, pur di non perdere la poltrona più interesse ad accordi di facciata che a costruire una vera Unione: la Legge di Bilancio se approvata nella versione che pare Bruxelles accetti, condanna l'Italia a anni di pesante recessione.