Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
06-03-2019

Quota Cento, Molto Più Dannosa del Reddito di Cittadinanza

Il reddito di cittadinanza costerà crediamo molto meno dei sei miliardi e mezzo all'anno di cui si parla sui giornali, perché è inapplicabile su grandi numeri, nel sistema dei controlli e in quello delle richieste di adesione, nonostante i centotrentacinquemila impiegati di Poste: alla fine a prenderlo saranno molto meno di quanto si pensi.
 Tutti però criticano il reddito di cittadinanza ma molti meno parlano di quota cento: il sistema previdenziale è già insostenibile, un libero professionista pagà già il ventisette per cento del suo reddito imponibile all'Imps, per non ottenere con ogni probabilità nulla in cambio. Non vi è nessuna proiezione possibile che consenta di immaginare che un lavoratore di età media di quarantacinque anni riprenda una volta in pensione quanto versato, soprattutto se non è un impiegato pubblico.
Ma la popolazione invecchia quindi si guarda con molta più simpatia  a quota cento che avrà. sino a quando la Commissione Europea non la blocca, un effetto devastante sulla qualità dell'impiego pubblico: medici e insegnanti sembra siano tra le categorie a maggiore tasso di richieste.

Non vi è dubbio però che per potenziale pubblico cui si rivolge la misura sia molto più popolare del reddito di cittadinanza. La politica si muove sempre più alla ricerca di consensi basati su promesse vane e questa tra tutte è la chimera più pericolosa.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

20-03-2019
L'attacco alla fusione Deutsche Commerzbank e alla valutazione a mercato dei titoli di stato un modo sicuro per trovare i Tedeschi contrari alle nostre aggregazioni.
11-03-2019
Weber, candidato alla successione di Juncker, dopo la Bundesbank e la presidenza di UBS. Sinché non si impedisce a funzionari pubblici di entrare nelle banche e viceversa con i banchieri, il sistema finanziario non funzionerà mai correttamente
08-03-2019
La decisione della Fed di rilasciare i requisiti patrimoniali delle banche sembra contrastare con il livello di debito di alcuni gruppi industriali, come Inbev: ma sono operazioni del passato, ora le aziende giocano con i prezzi di borsa per finanziarsi
07-03-2019
Alla base la preoccupazione che i Cinesi, sfruttando lo scioglimento dei ghiacci, taglino le vie del commercio più a nord
07-03-2019
Ai massimi storici, in barba ai dazi e a una ripresa delle esportazioni, dalla grande crisi, superiore a quella delle importazioni. Draghi se non vuol far arrabbiare troppo gli Americani già imbufaliti con l'Italia per l'apertura anarchica alla via del commercio cinese, non può mandare grandi segnali di ulteriore espansione nella politica monetaria