Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
11-02-2019

Risparmio, le Reti Rimandano la Comunicazione di Costi ai Clienti

Era prevista per le rendicontazioni di marzo ola prima reportistica dove gli estratti conto avrebbero dovuto mostrare i costi, anche in livello assoluto che i clienti sopportano sui vari prodotti venduti da banche e reti di vendita.
Le Associazioni, unico paese su ventisette, hanno chiesto chiarimenti su qualcosa che è chiarissimo con il solo scopo di ritardare, forse sperando in mercati migliori, la tanto temuta comunicazione ai clienti https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6500261031951110144/?commentUrn=urn%3Ali%3Acomment%3A(activity%3A6500261031951110144%2C6500632893793148928).
E' probabile che verranno lasciate fare perché come mostra il grande successo del piazzamento del trentennale la scorsa settimana senza banche e reti i titoli di stato non si piazzano più a nessuno.
Unica categoria che da subito rimane obbligata a esporre chiaramente i  costi, sia in anticipo che in sede di rendicontazioe è quella dei consulenti finanziari autonomi, che si sta facendo di tutto per mettere in situazione di difficoltà (con successo), per scongiurare il Rischio che quacuno esca dalle banche con i clienti che segue per fare il libero professionista.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

16-04-2019
Petrolio in ritirata, multa miliardaria a Unicredit, risultati delle banche americane, concentrarsi sull'Asia
11-04-2019
Merkel, in aperto contrasto con Macron propone di concedere un rinvio di sei mesi. anche alla luce del Def , che impone un intervento forte dell'Europa sul governo italiano Selezioni sul mercato di Londra sia al portafoglio europeo che a quello mondiale
09-04-2019
In questo lungo teatro ora la May verso le elezioni europee, ma Macron, in un afflato di nazionalismo di altri tempi si oppone. Francia probabile perdente nella contesa e borsa di Parigi poco attraente, soprattutto se il bersaglio della amministrazione americana diventa come sembra l'area euro. Grandi occasioni in Gran Bretagna, se questo scenario è come probabile realistico. Rolls Royce potrebbe beneficiare delle nuove paure su General Electric
29-03-2019
Incrociando diversi dati pubblicati dal Sole in questi giorni è chiaro che anche andando a recuperare tutta l'evasione, il rapporto deficit/Pil continuerebbe ad aumentare
18-03-2019
La decisione di bloccare ING, che usa le stesse procedure antiriciclaggio delle banche italiane, è un bell'aiuto agli istituti domestici ma segnala una situazione di crisi. Con l'eccezione di Banca Ifis settore crediamo da evitare completamente