Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
02-04-2018

Spotify "Andrà Bene o Sarà Facebook"

Non si sente più parlare di Paradise Papers per Bono (presunta evasione fiscale di proporzioni gigantesche) ma nella rock Star, celebrata in passato per il suo attivismo nel sociale, qualcosa deve essere cambiato, oltre al colore dei capelli, a coprire l'età che avanza.
Domani nella Quotazione diretta di Spotify https://www.ft.com/content/ab43f772-332a-11e8-b5bf-23cb17fd1498, dove la fissazione di un prezzo iniziale di incontro tra la domanda e l'offerta viene lasciata al pubblco e non già ad una banca di investmento, il riconoscimento che il ruolo delle banche di investimento nel supporto a queste operazioni a prezzi di fantasia non è più sostenbile. 
Si ricorre dunque, con intelligenza, ad altri meccanismi mediatici, decisamente più di moda (sarebbe interessante conoscere il compenso dei due cantanti).
Se l'operazione avrà successo, tutte le nuove quotazioni nel tecnologico seguiranno questo modello e il ruolo delle banche di investimento sarà definitivamente ridimensionato.
Se non l'avrà il pssimismo sul settore tecnologico diventerà virale. Come dice il commentatore in calce all'articolo del FT. 
Di valore fondamentale non è neanche il caso di parlare, i prezzi di Quotazione presunti non hanno nessuna relazione con la realtà.
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

18-10-2018
Dei giorni scorsi le dichiarazioni dell'amministratore delegato di Psa sul vero livello di inquinamento della auto elettrica; disastroso calo delle vendite in Europa
15-10-2018
Difficile la Prossima Commissione Europea dia supporto ai piani dell'esecutivo italiano
10-10-2018
Proteste per il mantenimento dei livelli occupazionali in una banca tecnicamente fallita e che non ha nessuna possibilità di rilancio con quello che è successo a Genova. Unito agli sgravi a ch investe in Btp e alla rottamazione un segno che nulla è cambiato con questa compagine di governo
01-10-2018
Dl primo ottobre rincari del 7,6% della luce e del 6,1% per la elettricità. Da qui parte delle coperture per la manovra scellerata dell'esecutivo. Che inoltre creano inflazione dunque aumento dei tassi
18-09-2018
Nessun dazio sui prodotti elettronici, in un gran favore ad Apple, dazi al 10% e non al 25% e porta aperta al presidente cinese per un accordo questo fine settimana al G20