Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
08-03-2019

Tassi su Operazioni Ltro, Nessuno Sa Quali Saranno

Vale forse la pena di fare una ulteriore precisazione sul comunicato di Draghi, ieri; i tassi di rifinanziamento (market refinance operations) a cui verrà erogata liquidità alle banche saranno "resi noti a tempo debito", dunque come sostenenva ieri Enria, anche se i tassi di referimento rimarranno invariati sino al 2020, i tassi MRO saranno con ogni probabilità in risalita.
Quello che è stato interpretato come un comunicato espansivo è in realtà il contrario: l'unico strumento che la Bce ha per aumentare l'Inflazione è quello di attivare il cosiddetto meccanismo di trasmissione alla economia reale e non c'è mai riuscita. Certo non ci riesce se lascia i tassi MRO vicino allo zero perché a quel punto le banche non hano interesse a prelevare liquidità perché impieghi sicuri a molto più di zero non ce ne sono più.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

18-03-2019
La decisione di bloccare ING, che usa le stesse procedure antiriciclaggio delle banche italiane, è un bell'aiuto agli istituti domestici ma segnala una situazione di crisi. Con l'eccezione di Banca Ifis settore crediamo da evitare completamente
11-03-2019
Furstenberg silura l'ottimo gestore Bossi; la banca è interessante da comprare dopo il crollo di stamane. Molte analogie con la gestione di Juventus, solo al contrario. Fca nel frattempo fa marcia indietro sul diesel (finalmente)
07-03-2019
Sponsorizzata da aziende delle telecomunicazioni, dellì'automobile, del finanziario può aiutare a capire se davvero questa cosa dell'intelligenza artificiale cambierà il mondo
07-03-2019
Difficile che Draghi ceda alla pressione di banche e stampa finanziaria domestica, sempre più mercenaria
06-03-2019
L'azienda annuncia nei giorni scorsi la chiusura di diversi saloni, per ripagare un miliardo di dollari di debiti in scadenza venerdì prossimo