Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

News


06-11-2017
Lista di eccellenza tra coloro che portano i loro soldi lontano, più o meno lecitamente: spiccano i paladini dei diritti, come Bono. I flussi finanziari devono essere sottoposti a controllo, poi si può discutere se questi organismi di supervisione hanno o meno la statura morale necessaria
06-11-2017
Da anni il paese vede le sue riserve valutarie assottigliarsi per sostenere il prezzo del greggio. Il solo sequestro dei beni di Alwaleed varrebbe trentacinque miliardi di dollari. Mentre Trump insiste per far quotare Aramco a New York
06-11-2017
Il fondatore vende il secondo miliardo di dollari di azioni quest'anno per finanziare il suo "progetto" di turismo spaziale. Deliri di onnipotenza misti a abile capacità mediatica consentono di nascondere il vero intento: vendere titoli che hanno raggiunto valutazioni folli.
05-11-2017
Aumenta enormemente il rischio di trovarsi con portafogli pieni di cose che le banche non sanno dove mettere. Ma per un pò di tempo i titoli del comparto continueranno a salire
03-11-2017
La contabilizzazione a valori veri delle "nuove" sofferenze è inevitabile e confermata da tutte le fonti ufficiali dal 2018. Prima di diventare sofferenza un credito deteriorato è un incaglio e di quelli le banche italiane dovranno passarne a sofferenza decine di miliardi nel 2018. Che per lo meno gli organi di vigilanza stessero zitti.
03-11-2017
Prezzo sostenuto dal collocatore dodici volte sino all'esercizio della greenshoe. Sempre con queste modalità sulla borsa italiana, i titoli sono scesi dopo l'esercizio. Sembra un buon momento per vendere
03-11-2017
Continuiamo a pensare che investire in Europa sia molto più rischioso che farlo in Asia o negli Stati Uniti
02-11-2017
Ci attendevamo un maggior indebolimento del dollaro. Il rafforzamento dello yen che da tanto tempo, sbagliando, ipotizzavamo potrebbe essere vicino
02-11-2017
L'idea di vendere titoli allo scoperto contro il nostro portafoglio investito in azioni inizia a produrre risultati. Titolo che nel dopo borsa si avvicina a trecento dollari. Prossimo bagno di realtà Netflix. che vive prevalentemente di contenuti in licenza e che con la sospensione di House of Cards cerca d creare un effetto scarsità (della questione morale sottostante non interessa niente a nessuno, la serie è una celebrazione dell'assenza di moralità).
01-11-2017
L'opera delle banche centrali fa sì che niente impressioni per più di cinque minuti, basta che la borsa salga. Aumentiamo lo short sul settore dei social network dove il caso Russiagate non può non avere ripercussioni sul loro funzionamento, che Trump sapesse o meno. Domani annuncio sul nuovo presidente Fed, riunione di stasera percepita come un commiato della Yellen. E scatta il mandato di comparizione per l'ex leader catalano
31-10-2017
Se la nomina di Powell alla Fed dovesse essere confermata giovedì. Con il caso Russia e il coinvolgimento dei social network diremmo che passati i risultati di Facebook mercoledì primo novembre, potrebbero entrare in una fase di permanente debolezza.
30-10-2017
Scaricabarile tra Tesoro e banca sul "flusso di informazioni" che avrebbe dovuto portare all'acquisto da parte del Tesoro delle azioni frutto di conversione. Arroganza senza limiti. Mentre la operazione sui diciassette milardi di Unicredit non è, come indicato ieri in Newsletter, conclusa
30-10-2017
Banca del Giappone e probabile nomina di Powell alla Fed.
29-10-2017
Di indipendente oramai non vi è più nessuno: l'agenzia promuove l'italia sulla base di una cosa che non può succedere e nel giorno stesso in cui la UE solleva dubbi sulla Legge di Bilancio
27-10-2017
Non sappiamo come dice certa stampa se l'attacco al fedele Visco fosse un modo per mettere le mani avanti nel caso di nuovi problemi del sistema, ma è certo che come risultato il peso contrattuale di Bankit per negoziare una dilazione nella introduzione delle nuove norme sulle sofferenze ora è molto basso
27-10-2017
Amazon aprirà oggi sette per cento più alta sui risultati: continuo aumento di quote di mercato ma utili a meno di trecento milioni. Per rendere la società profittevole bisogna che diventi una banca
27-10-2017
Intervento equilibrato di Draghi ieri, tra i migliori del suo mandato. Da gennaio le regole per le sofferenze bancarie impatteranno pesantemente le banche italane
26-10-2017
Inseriamo un portafoglio di quattro titoli visibile agli utenti extradvice globale e portafoglio mondiale
26-10-2017
Oggi l'annunciato rallentamento del QE in area europea, dove Draghi cercherà di vendere alla pubblica opinione l'idea di un programma più piccolo ma allungato nel tempo. Unico obiettivo perseguibile quello di indebolire l'euro, unico obiettivo dichiarato quello di perseguire maggiore inflazione
25-10-2017
Il Tesoro ha sottoscritto a sei e costretto le conversioni dei subordinati a otto. Passato di mano in mattinata quasi il tre per cento del capitale. Se il tesoro ha tra il cinquanta e il settanta e non tutto il capitale è flottante è in borsa chi altro può vendere simili somme? Giochetto pericoloso, se va male è l'ultimo sulle banche, perché lo Stato deve rientrare il prima possibile per esigenze di bilancio
25-10-2017
Le politiche monetarie fanno si che le economie che per lunghi periodi hanno tassi più bassi per motivi virtuosi vedano la loro divisa svalutarsi
24-10-2017
Lo stato può sopportare una forte caduta del prezzo, ma si fa una pessima pubblicità
23-10-2017
Offerta per Sociedad Quimica Y Minera de Chile, oggetto di un recente commento su questo blog
23-10-2017
La retorica di una stampa sempre più illeggibile confonde cause e sintomi. E aggrava gli eccessi. Con un'area euro sempre più a destra, il giro di vite sulle banche italiane sarà con ogni probabilità durissimo. Bce verso un inasprimento della vigilanza e un rallentamento del QE.
20-10-2017
La prospettiva di un nuovo mandato a Abe ha infiammato la borsa e depresso lo yen. Ora il mercato azionario più rischioso
[«] [<] 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 [>] [»]