Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

News


02-01-2019
Da domani Democratici insediati alla Camera bassa hanno i mezzi per forzare Trump a una soluzione che verosimilmente farà volare la borsa
27-12-2018
Dal 2009 non vi era un rialzo come quello di ieri e alcuni dei titoli indicati nella nostra lista in Newsletter hanno fatto Importanti rimbalzi nonostante il crollo della vIgilia. Chi compra nella migliore occasione degli ultimi dieci anni deve però farlo gradualmente
21-12-2018
Molti sostengono che la caduta dei mercati dipenda dalla futura riduzione dei bilanci delle banche centrali. Ma se tutto cade e i tassi a lunga sull'obbligazionario scendono, vuol dire che vi è sfiducia nella politica, non carenza di liquidità
20-12-2018
L'amministrazione americana ha fortemente combattuto i tagli alla produzione, ma con il suo deficit energetico ora mette fuori produzione i suoi propri produttori
20-12-2018
Forzata la decisione (e le proiezioni), a rivendicare indipendenza dall'amministrazione.
19-12-2018
Grande fuggi fuggi dall'obbligazionario dei paesi asiatici, che seppure con differenti condizioni economiche ricorda molto il 1997
19-12-2018
Da quadro a sessantotto euro qualche settimana fa indicavamo come folli le valutazioni della società il titolo ha perso un quarto del suo valore: ed è ancora carissimo
19-12-2018
Su una cosa Salvini e Di Maio avevano ragione: anche in Europa, pur di non perdere la poltrona più interesse ad accordi di facciata che a costruire una vera Unione: la Legge di Bilancio se approvata nella versione che pare Bruxelles accetti, condanna l'Italia a anni di pesante recessione.
18-12-2018
Fineco e le altre principali piattaforme addebitano costi altissimi soprattutto sulle operazioni in marginazione, anche se i soldi sono vostri. A gennaio terremo un webinar per spiegare come difendersi da questo crescente fenomeno e comprendere la vera struttura di costi dei prodotti di risparmio gestito e assicurativo, chi fosse interessato ci scriva per informazioni
18-12-2018
Forse i tassi verranno ancora alzati ma le previsioni saranno di forte rallentamento
17-12-2018
Tagli alle due riforme più dannose, ma ancora non basta, nonostante il tentativo di inganno sui numeri
17-12-2018
Macy's, L Brands, McKesson, nei settori più disparati della distribuzione i prezzi sono, come l'anno scorso prima di un forte rialzo, ridicolmente bassi. Oggi aggiornamenti ai portafogli mondale e America, per provare a sfruttare quello che immaginiamo possa essere un grosso rimbalzo
14-12-2018
Chi ha rapporti di stock di debito stabili o in diminuzione non subisce effetti negativi
13-12-2018
Impossibile abbassare il deficit di 0,4% e mantenere il contratto di governo
12-12-2018
Trump interviene nel caso Huawei (che ha creato) i Cinesi abbassano i dazi sulle auto americane
11-12-2018
Siamo alla commedia dell'assurdo: Qualcomm, californiana ma con due terzi delle vendite in Cina blocca le vendite di Apple sui modelli sino all'X. Apple fa il venti per cento del suo fatturato in Cina
10-12-2018
Mentre Bruxelles "decide" che la Gran Bretagna può decidere di rimanere, la May rinivia il voto
07-12-2018
Siamo stati pessimisti sulle borse per anni ma sia dal fronte Italia che di quello sulla lotta per i dazi le notizie brutte sono tutte conosciute
06-12-2018
L'arresto della figlia del fondatore in Canada su domanda di estradizione da parte degli Stati Uniti, su accuse non specificate: nessuno si sogna di bloccare Facebook per le medesime ragioni
05-12-2018
Davvero non giustificato lo scetticismo sull'accordo tra le due grandi potenze, dove la stessa Cina mostra fiducia nell'accordo
04-12-2018
I commenti di Kudlow segnalano l'accordo della concretezza coi Cinesi e Conte è già sceso di quattro decimali per il deficit. Non basta ma la borsa ci crederà quasi di sicuro
03-12-2018
La Cina riprenderà a importare grosse quantità di beni alimentari. Veloce la stampa americana a ridurre a un mero ritardo l'accordo, ma sembra molto di più
29-11-2018
Sia Germania che Gran Bretagna rispondono alle richieste statunitensi di non utilizzare l'operatore cinese per le frequenze 5G. Dopo Powell, se tra oggi e il fine settimana esce un accordo tra i due grandi, la borsa americana e quella cinese possono fare uno dei balzi più significativi del decennio
28-11-2018
Toni scettici da parte dell'amministrazione americana alla vigila del G20, ma è proprio della procedura negoziale che le è tipica. Un accordo anche di facciata farebbe volare le borse
27-11-2018
Il probabile recupero della borsa facilmente non sarà seguito da un sufficiente recupero dei tassi e il periodo di negoziazione si estenderà sullo stile dell "Brexit"
[«] [<] 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 [>] [»]