Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

News


21-03-2018
Netflix ha un bilancio fallimentare eppure il titolo è volato, Nvidia vende schede grafiche a tre volte il loro prezzo a una specie in via di estinzione, Tesla non riesce a produrre le sue auto. Nel corso dell'anno anche questi bluff saranno smascherati. Su Poste e Fiat spinte degli azionisti per attirare il piccolo investitore
20-03-2018
Mentre il mercato azionario scendeva ieri e la domanda di dollari all'estero è la più alta da dieci anni il dollaro si indeboliva. Forse domani la Fed potrebbe essere più aggressiva dl previsto
19-03-2018
I vertici di Facebook cercano di scaricare Analytica ma con le rivelazioni del "fischietto" (whistleblower) legato alla società difficile trovare capri espiatori
16-03-2018
La guerra sui dazi affonda la divisa canadese, ma i dati mostrano che gli Stati Uniti hanno un surplus non un deficit commerciale con il Canada
16-03-2018
Il fondo Elliott, chiaramente imboccato da qualcuno, titolo da vendere pesantemente su questi rialzi
14-03-2018
Il più grosso lavoratore di metalli americano, sicuramente beneficerà delle tariffe imposte da Trump
13-03-2018
Via anche Tillerson, sono rimasti solo Trump e Ross a fare affari con le loro aziende. Borse completamente insensibili all'etica della politica
13-03-2018
Cambio di rotta di Trump che prima promuove e ora blocca la più grande fusione della storia nel campo della tecnologia. Se vuole negoziare con i Cinesi deve andare con l cappello in mano
12-03-2018
Tesla ferma una settimana la produzione del modello 3 "per miglioramenti nella capacità produttiva", il figlio del fondatore di Qualcomm lascia sulla ipotesi di fusione con Broadcomm. I prossimi casi probabili Nvidia e Netflix. Gli analisti in questi anni di liquidità facile hanno costruito storie bidone con cui si arricchiscono le loro case ma che tolgono capacità critiche agli investitori. Fiat Chrysler la più celebrata sul mercato italiano
09-03-2018
Tra tariffe e incontri ad effetto, La Corea del Sud sembra un naturale vincitore
08-03-2018
Dal comunicato viene rimossa la frase in cui si ipotizzava che il QE potesse ancora aumentare. Coraggio zero, e conferenza stampa di bassissima qualità, ma i Tedeschi hanno messo dei paletti
08-03-2018
Spuntano improbabili fondi americani a sistemare operazioni che rischiavano di essere smontate nel caso di governi fuori dai vecchi giochi. Non vi è da lasciarsi ingannare dalla reazione di borsa di questi giorni. Tim e Mediaset corrono squallidamente a cercare di unirsi prima che il nuovo governo possa bloccare il peggior monopolio di sempre. Si capisce perché i partiti abbiamo voluto tutti i venti giorni per convocare le Camere
08-03-2018
La Germania nicchia sulla candidatura di Weidmann alla Bce, temendo che l'Italia chieda concessioni in cambio.
07-03-2018
Dimissioni di Cohn, ora lo scontro con l'Europa difficile da evitare. Il diversivo della Nord Corea e la manipolazione evidente ieri sul mercato italiano offrono l'occasione di alleggerire le posizioni azionarie
06-03-2018
Mentre Trump medita sulla rivolta dei Repubblicani alla proposta di tariffe e Tajani si copre di ridicolo (ancora) con la minaccia di adire alla Corte se le regole sulle sofferenze bancarie saranno adottate
06-03-2018
Rinviata l'adozione d principi contabili corretti, le compagnie potranno continuare a raccontare storie di rendimento impossibili
06-03-2018
Dopo la contestazione sui conti di Saipem (prima del conferimento a Cdp) e la posizione espressa ieri da Renzi a grande rischio tutto l'universo delle partecipate. Vendiamo allo scoperto, tra l'altro Poste. Giovedì servirebbe un Draghi virile
05-03-2018
Ci son volute un po' di ore perché la stampa finanziaria potesse costruire la tesi che niente cambia. Domani la prenderemmo come una occasione per azzerare la posizione sulla borsa italiana
05-03-2018
L'asse Mediaset Telecom Vivendi ora molto difficile.
02-03-2018
Il gruppo non ha mai mancato di tirare solenni fregature agli investitori. Ora difficile immaginare cosa Marchionne si possa inventare per incassare una liquidazione più ghiotta. Ma può contare su una schiera di analisti e giornalisti compiacenti
02-03-2018
Falcidiati in settimana da un pessimo studio di Morgan Stanley, redatto con l'evidente intento di aiutare Tesla
01-03-2018
Conferma oggi alla audizione al Senato americano di una posizione di una certa indipendenza dall'amministrazione americana. Borsa e dollaro ora potrebbero scendere insieme
01-03-2018
L'Unione Europea sta facendo del suo peggio con le proposte sull'Irlanda del Nord per rendere la separazione dal Regno Unito quasi impossibile. Opportunità sulla sterlina, nuovamente massacrata in questo gioco al ribasso
28-02-2018
L'intervento di Draghi dI due giorni fa riporta il mantra di sempre: crescita economica forte ma l'inflazione anche se non c'è arriverà. Fino alla probabile nomina di Weidmann non è pensabile alcuna decisione significativa, se non l'adozione delle nuove norme di contabilizzazione per le sofferenze bancarie
27-02-2018
La reazione iniziale sul titolo dipinge un mercato finanziario italiano malato , volgare e a caccia di mosconate. Sempre meno interessante la borsa italiana, sostenuta da quattro titoli
[«] [<] 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 [>] [»]