Consulenza


23-10-2018
"Ruota di scorta" nelle parole di Salvini disponibile alla inevitabile bocciatura della manovra in sede UE. Si uscirà con un compromesso che permetta in parte a tutti di salvare la faccia, prima di venerdì quando arriva il giudizio di S&P. Le quotazioni di MPS richiedono un intervento sul capitale immediato, ignorarlo condannerebbe il governo. Ancora oscuri i contorni del condono (e del decreto Genova)
19-10-2018
L'incredibile e delirante "la manovra è bella" di Conte poche ore prima della lettera della Commissione. Ora bisogna trovare subito i soldi per MPS, una crisi di governo sarebbe forse auspicabile a questo punto. Chi è tentato dal risparmio postale desista, da lì con ogni probabilità i soldi per salvare MPS
18-10-2018
Le dichiarazioni di Di Maio volte a screditare Tria e forse a prendere un po' di tempo su una legge di bilancio che si avvia a un pesante rifiuto europeo
18-10-2018
La May incline ad estendere il periodo "transitorio" oltre il 2020
17-10-2018
Con la stagione dei risultati iniziano le solite "sorprese" al rialzo sul mercato americano. I probabili rialzi non possono toccare il listino italiano perché una quota consistente del maggior gettito viene d banche . assicurazioni. Che ribalteranno i maggiori oneri in costi ancora più alti per clienti del risparmio gestito e delle polizze
16-10-2018
Serve a breve una ricapitalizzazione di altri cinque miliardi se la si vuole tenere in vita; e qui la Bce può fermare l'irresponsabilità della manovra, senza entrare in critiche. Ridotta deducibilità degli interessi passivi in manovra un colpo durissimo per banche come MPS e Carige che hanno requisiti di capitale scadenti
12-10-2018
Italia molto vicino al commissariamento: due possibili eventi scatenanti, il probabile fallimento di Carige e la crisi di liquidità delle banche in generale. Occasione di acquisto, ribadiamo, sul mercato americano e sull borse asiatiche, dove val la pena di aumentare progressivamente l'esposizione da qui alle elezioni di metà mandato in America.
11-10-2018
L'impostazione combinata di azioni con buon valore fondamentale e di vendita allo scoperto di titoli sopravvalutati rimane, crediamo la unica strategia possibile
09-10-2018
La caduta in borsa di questi valori comincia a riportare interesse sulle aziende manifatturiere. La prossima bolla è Netflix
08-10-2018
Non vi sono soluzioni a breve, con il def che comunque andrà alle camere da metà di questa settimana. Oltre ad errori marchiani di calcolo, il def non presenta alcuna previsione per il maggior costo del debito dovuto all'aumento dei tassi
05-10-2018
Bilancia commerciale e dati sulla occupazione. Situazione italiana oramai sullo sfondo, interessa poco a investitori stranieri che hanno molto venduto sul mercato azionario e su quello obbligazionario
04-10-2018
Duecentosettanta punti base di differenza di rendimento sui decennali, massimo assoluto da inizio euro, il dollaro non può rimanere così forte
03-10-2018
Le affermazioni, molto superficiali di Conte sulla riduzione del debito, incompatibili, con la bozza del def, farò rimbalzare con ogni probabilità borsa, euro e titoli di stato per qualche giorno a venire
02-10-2018
Secpndp Conte l'euro è irrinunciabile ma allora perché varare una manovra che porta l'Italia al commissariamento. Perché magari non i risparmiatori italiani, ma quell esteri i loro soldi li rivogliono indietro a prescindere dalla permanenza o meno dell'Italia nell'euro. Solo i risparmiatori italiani possono smettere di comprare prodotti con titoli di stato, per fare ragionare questa gente
28-09-2018
Le coperture per il contratto di governo non ci sono mai state né ci saranno. Qui si cerca di far quadrare i conti pregressi con venti miliardi di maggiore deficit e di rispettare alcune promesse di governo con venti miliardi di "pace fiscale". Programma che porta molti voti: e se applicato, lo stato di insolvenza dell'Italia
27-09-2018
L'accordo tra i partiti di governo per un deficit al 2,4% pone le basi per un forte rialzo dei tassi italiani. Il confronto con la Francia è improprio dati i differenti rapporti tra stock di debito e pil, ma semra che solo Tria ne sia conscio
26-09-2018
Implicito sostegno all'Iran sulle limitazioni alle produzioni. come mezzo per contrastare la politica sui dazi. Ma mportiamo dall Russia, alleato forte dell'Iran
25-09-2018
Totalmente scontato dal mercato, sulla base dei dati economici un po' superiori alle attese potrebbe essercene ancora un quarto ma difficilmente il dollaro tornerà a rafforzarsi
24-09-2018
Proposta di fusione tra la canadese Barrick Gold e la britannica Randgold in un settore che non vede più investitori
20-09-2018
La Bce rigetta il piano industriale e chiede la fusione. Le cartolarizzazione delle sofferenze non risulta spesso nelle banche in vero sgravio per i bilanci.
19-09-2018
La pressione politica perché l'azienda non riceva particolari sanzioni sarà alta; ma qualche investitore inizierà a chiedersi se le valutazioni delle società high tech sono davvero sensate
13-09-2018
Probabile forte rimbalzo dei mercati asiatici e del comparto di valore della borsa americana, mentre crediamo finita la discesa dei tassi in Italia, dopo una settimana in cui quasi tutti nel governo hanno provato ad abbassare ton delle dispute europee
11-09-2018
Probabile rialzo significativo delle borse e corsa del dollaro australiano nel giorno in cui Trump annuncia un secondo incontro coi Nord Coreani
07-09-2018
Attacchi prima al Nord Corea poi al Giappone da parte dell'amministrazione americana; lo scopo è quello di estendere gli accordi multilaterali, gli investitori lo percepiscono come l'inizio di una crisi sui mercati asiatici
04-09-2018
Verso un ammorbidimento delle discussioni sulla Legge di Stabilità. Guerra dei dazi, che nel percepto questa settimana toccherà con ogni probabilità il picco nelle apprensioni
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 [>] [»]