Consulenza


21-06-2018
Un professore associato e un fedelissimo di Salvini alle due commissioni finanza, entrambe presiedute dalla Lega: posizioni antieuro e ignoranza al potere, che l'Italia non tarderà a pagare sui mercati finanziari, oltre che sull'economia reale. Euro in risalita, preoccupante segnale in questa giornata di una marginalizzazione dell'Italia.
21-06-2018
Oggi il ministro degli interni spinge per una revisione della Fornero entro l'anno, impossibile per coperture.
21-06-2018
Dopo l'acquisizione di Shire il gruppo farmaceutico in assoluto con il maggior potenziale a livello mondiale
20-06-2018
Dalle separazioni delle famiglie di Trump ai censimenti di Salvini, aumenta di conseguenza il consenso della popolazione su politiche economiche autarchiche. Può funzionare per qualche tempo negli Stati Uniti, non funzionerà mai per l'Italia, la scorsa newsletter illustra perché
18-06-2018
Come previsto da alcune settimane l'Arabia propone un incremento della produzione. Conseguenze significative sui mercati di borsa con probabile forte rotazione tra settori. Ora le stime di inflazione si abbasseranno un po' da per tutto. Ragionevole attendersi una caduta del dollaro
15-06-2018
Riapriamo stamane posizioni lunghe in euro, ignorati gli effetti sul costo di finanziamento delle imprese della fine del QE
12-06-2018
Tra accordo bilaterale con gli Stati Uniti e la fanfara con cui Trump annuncia l'esito dell'incontro con il leader Nord Coreano, davvero pochi spunti sull'Europa
11-06-2018
Nessuna delle misure economiche che impattano sul deficit nel documento programmatico che sarà discusso con la UE. Scadenze sui titoli di stato tra i due e i cinque anni decisamente interessanti
08-06-2018
Cinquanta miliardi la linea di credito erogata all'Argentina mentre soprattutto la Francia cercherà di far revocare le tariffe sull'acciaio a Trump, verosimilmente poco ricettivo
07-06-2018
Negoziare in Europa alla fine del programma di acquisto titoli della Bce è irresponsabile, senza un taglio alla spesa pubblica enorme. L'effetto primo un euro che torna a salire insieme allo spread, con effetti negativi sull'economia italiana.
06-06-2018
Stamane diverse dichiarazioni che ipotizzano la prossima settimana si daranno le date per la conclusione del programma di acquisto titoli. L'Italia non ha alcuna possibilità di dare seguito alle promesse economiche del contratto di governo e ve ne è consapevolezza se si protesta per minori possibili acquisti di titoli italiani da parte della Bce
06-06-2018
L'utilizzo improprio dei dati apparentemente sistematico. Titolo inspiegabilmente ai massimi
05-06-2018
I provvedimenti economici a largo impatto ritardati a data da definirsi o annacquati. Se rischio vi è viene dalle banche, non dal governo. Dopo l'accusa, probabilmente fondata, alla Bce di avere diminuito gli acquisti di titoli di stato è forse chiaro che per negoziare bisogna dare qualcosa in cambio. Spread difficilmente in ribasso da questi livelli
04-06-2018
Il Financial Times titola della proposta di Mustier, ora apparentemente in stallo per la situazione politica italiana. Le banche centrali preferiscono avere pochi soggetti enormi da vigilare, con il risultato che i costi per i client lievitano enormemente
01-06-2018
S poteva portare Cottarelli all'Economia, così nasce un governo poco in grado di ottenere concessioni in Europa; e indebolisce l'Europa stessa nelle negoziazioni con Trump. Tria conferma la gradualità della flat tax, che anostro parere non verrà mai introdotta
28-05-2018
L'intervento di Mattarella avrebbe potuto essere sulla incostituzionalità del programma, così apre il fianco a molte critiche giustificate. Sul piano economico il grave errore di chi ha vinto le elezioni spostare tuta l'attenzione sull'Europa, a differenza che in campagna elettorale.
25-05-2018
Le affermazioni dell'incaricato Presidente del Consiglio e i vincoli (morbidi) di aggiustamento della UE per il 2019 indicano con necessità che nè reddito di cittadinanza, nè flat tax, nè riforma Fornero avranno attuazione almeno sino al 2020. L'Unione passerà alcuni trasferimenti all'Italia come cane da guardia sull'immigrazione, come già fa con la Turchia
24-05-2018
Da verbali della Fed considerazioni molto meno aggressive del previsto. Tassi sul decennale che scendono e dollaro a nostro parere verso indeboilmento
23-05-2018
Dopo le dichiarazioni di Conte c'è da attendersi un governo che non farà nulla ,sul piano economico, di quanto scritto nel contratto di governo
23-05-2018
Imbarazzante mancanza di assunzione di responsabilità da parte del Presidente della Repubblica, non una parola sui programmi
18-05-2018
Il petrolio ha raggiunto prezzi non giustificati dalla domanda, sulle sanzioni all'Irane e quelle possibili che gli Stati Uniti imporrebbero al nuovo governo di Maduro dopo le elzioni di domenica prossima
17-05-2018
Continuiamo ad avere forti dubbi sulle prospettive della borsa italiana
16-05-2018
E'in corso una operazione concertata di sostegno su alcuni valori del listino, ma se l'incertezza politica perdura, i fondi dovranno vendere su sollecitazione dei clienti
11-05-2018
I conti di Banco-Bpm di ieri indicano quanto le cessioni siano oramai un miraggio
11-05-2018
Dati che non giustificano altre corse del dollaro. Che su eventuali rafforzamenti dovuti alla situazione italiana va a nostro parere venduto
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 [>] [»]