Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

Consulenza


05-12-2016
Quale fosse l'importanza che gli esteri attribuivano all'esito lo si capirà dall'atteggiamento di QIA su MPS e di Amundi su Pioneer
01-12-2016
La volontà di Eni di dismettere alcune attività africane e il potenziale aumento del prezzo del petrolio potrebbero convincere l Fondo del Qatar a un investimento nella banca senese, a prescindere dal referendum
01-12-2016
Tre per cento di taglio della produzione non giustifica né il più nove per cento del petrolio ieri né il balzo di alcuni titoli petroliferi. Ma il settore delle rinnovabili può ora attrarre molto interesse, dove vi è visibilità degli utili
30-11-2016
Ieri il numero uno di Borsa Italiana dichiara che gli investitori stranieri hanno grosse posizioni al ribasso sulla borsa. Occorre distinguere gli effetti del voto dalla situazione delle banche italiane.
29-11-2016
Mentre Eni mette in vendita quote di giacimenti in Mozambico e Egitto, probabile merce d scambio con la possibile entrata del fondo del Qatar in MPS
25-11-2016
Il nostro portafoglio su titoli del comparto fa il 60% da inizio anno e si riporta positivo, soprattutto sulla corsa dei metalli meno nobili
17-11-2016
Dopo un indebolimento di circa il nove per cento nel dopo Trump, falliscono oggi le prime operazioni di riacquisto titoli da parte della banca del Giappone con l'obiettivo di bloccare la possibile ascesa dei tassi sul decennale
16-11-2016
Prima o poi nei prossimi giorni questo complesso di ipotesi che contrastano tra di loro crollerà. Sostituiamo nei nostri portafogli titoli più prudenti a titoli ciclici
15-11-2016
I tassi americani puntano verso un deciso recupero dell'inflazione, molti gestori spingono sull'oro
TASSI
11-11-2016
Il Referendum italiano acquista molto meno peso ora che il supporto estero viene a mancare. Pioneer viene consegnata a Poste a prezzi molto alti, la previdenza complementare farà il resto per sistemare i problemi delle banche, a danno di risparmiatori ulteriormente impoveriti. BTP 2067 a meno dodici in un mese. Le borse, in particolare quella italiana, non possono non risentire dell'aumento dei tassi, nonostante la concertazione al supporto di questi giorni. Obbligazioni in sterline il miglior investimento delle ultime settimane. Forse ora tempo di venderle.
10-11-2016
La reazione di ieri richiede la concertazione di diverse istituzioni, impegnate a contrastare una inevitabile correzione. Piu' titoli da vendere che da comprare, abbiamo dunque rinviato ad oggi l'aggiornamento dei portafogli. Dollaro inevitabilmente destinato a rindebolirsi
09-11-2016
Il voto di protesta va oltre ogni immaginazione. Oggi borsa americana che aprirà ragionevolmente con un meno cinque. Con pazienza nella prossima settimana ci si può provare a costruire posizioni a quelli che potrebbero davvero essere prezzi di saldo.In giornata aggiorneremo tutti i portafoglio su questo nuovo scenario. Se la vittoria di Trump è confermata è da sperare che riesca ad arruolare qualche bravo economista, coraggioso onesto e non convenzionale. Ci facci amo un po' di pubblicità ma vale davvero la pena di consultare un buon consulente finanziario ora, l'industria dei fondi non si può spostare in massa velocemente di fronte a questi cambiamenti
08-11-2016
Davvero stare investiti in azionario alla vigilia di tali scadenze non è logico. Quello che può accadere con una vittoria democratica è già nei prezzi, qualsiasi scenario non ritenuto ideale no. Continueranno i tentativi di spingere MPS, nessuno converte a prezzi inferiori all'euro almeno, ma non crediamo ci siano elementi sufficienti per rendere queste volate sostenibili. Se non vi si riesce poi dal 2017 sofferenze e aumenti di capitale nelle polizze assicurative e nel portafoglio INPS.
07-11-2016
Non occorre essere dei complottisti per immaginare che se l'FBI sapeva di risolvere in una settimana la questione, forse non avrebbe dovuto sollevarla. Ora probabile non solo la vittoria democratica ma il controllo delle due camere. Che sarebbe uno scenario sfavorevole per le borse
04-11-2016
Stamane il Financial Time riferisce del grosso spostamento sui fondi monetari da parte dei risparmiatori. Come insegna il caso del Reserve Fund nel 2008, in paesi dove il peso delle sofferenze bancarie è alto, rappresenta una delle scelte più azzardate. Meglio l'investimento diretto in obbligazioni
02-11-2016
Questo sito si guarda bene dal fare previsioni , ma si basa piuttosto sulla storia di aziende di successo per effettuare le proprie scelte. Ora però quale che sia l'esito delle elezioni statunitensi la razionalità porta a pensare che la decisione sarà contestata dal perdente: se così sarà entreremo in un periodo dove dimenticarsi delle borse per almeno un mese e mezzo. Chi ora è investito forse dovrebbe considerare di uscire. Stasera la Yellen si guarderà bene con ogni probabilità dal dire qualcosa che possa far pensare ad un imminente rialzo dei tassi
24-10-2016
Buone performance la scorsa settimana da Molmed e Doria, ma altre idee a buon mercato quasi impossibile trovare. La
20-10-2016
Senza il quale i tassi negli Stati Uniti non possono salire. Dollaro in probabile indebolimento
27-09-2016
Prevedibile ma non scontato,in un dibattito di statura mediocre i mercati salutano la non sconfitta del candidato democratico.Effettuiamo cambamenti al portafoglio mondiale e a quello statunitense. Probabile rimbalzo della sterlina
26-09-2016
Ci attendiamo ora che sulla mancanza di accordo sulle quote il dolalrosi rafforzi e i titoli del settore subiscano ulteriori correzioni. Qualche occasione nel settore fertilizzanti
22-09-2016
L'indecisione è il massimo che le banche centriali riescono a trasmettere. Da qui alle elezioni americane nessun crollo ma poche aree di interesse, nessuno in Italia.
21-09-2016
I mercati festeggiano il nuovo obiettivo della BoJ, mercati probabilmente in rimbalzo per un mese circa, se la Fed come pensiamo non farà nulla. Sterlina probabile beneficiario, dopo i recenti ribassi
20-09-2016
Tre dei pretesi sette contendenti sono dello stesso gruppo. Pericolosa deriva nella libertà di stampa
16-09-2016
Può sembrare poco rilevante dalle nostre parti ma pensiamo che se la BoJ, come sarebbe giusto, non darà fiato ad altre inutili misure monetarie, con il 21 settembre si chiuda definitivamente il ciclo di borsa mondiale degli ultimi otto anni
15-09-2016
Pochi i titoli nella lista europea perchè con rischio cambio alto preferiamo limitarci alla consulenza sul mercato inglese. Fuoco sugli esportatori, Burberry a buon mercato anche se in una correzione il lusso è uno dei settori che scende prima
[«] [<] 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 [>] [»]