Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

News


24-07-2017
Esponiamo numeri al netto di poste straordinarie ma con questa struttura finanziaria il potenziale è enorme
21-07-2017
Nell'investire fuori dall'area euro oramai bisogna guardare ad aree dove il rischio di cambio è minimo. In Europa fuori dall'Italia ci limiteremmo ai titoli quotati allo Xetra, di cui al portafoglio Xetra ExtrAdvice
20-07-2017
Conferenza stampa di un burocrate attaccato alla sua sedia
20-07-2017
Ispezioni dI Consob, per materia non di sua competenza
19-07-2017
Sito americano che classifica i titoli in base ai criteri della formula di Greenblatt (al link qua sotto). Inserito qualche giorno fa al portafoglio ExtrAdvice Italia che fa oltre venti per cento da inizio anno che suggeriamo davvero dI guardare se si vuole investire in Italia. Chi sottoscrive il portafoglio, che prevede anche consulenza individuale, detenendo già il portafoglio Italia paga solo la differenza tra i due abbonamenti
19-07-2017
Il titolo sale ancora ieri su previsioni di nuovi sottoscrittori in aumento ma la contabilizzazione dei bonus degli amministratori solleva diversi dubbi
18-07-2017
Si profilano i contorni della cessione delle sofferenze nel progetto FINO (Failure Is Not An Option..). Che come al solito finiranno nel portafoglio di privati ignari, probabilmente clienti di Unicredit
18-07-2017
Evidenti le pressioni tedesche per mettere Draghi in minoranza. Evitare aziende europee molto esposte al mercato americano
17-07-2017
Dopo i dati sul Pil, fino ad ora mai molto attendibili ma soprattutto dopo l'intervento di Xi sulle statali ad alto indebitamento
14-07-2017
Crescono le sofferenze e da banca ben patrimonializzata diventa bisognosa di nuove infusioni di capitali. L'ennesimo business plan di Morelli si basa su un forte sviluppo di questa controllata del MPS ma così proprio non sembra realistico
13-07-2017
Abbiamo modificato l'offerta ExtraAdvice, che oggi è senz'altro il servizio di consulenza personalizzata più a basso costo sul mercato ( meno di un ETF) e prevede il supporto a distanza dei nostri consulenti. Da qualche giorno vediamo segni di nuovo interesse sulle piccole capitalizzazioni italiane, il servizio è particolarmente adatto a questa categoria di titoli.
13-07-2017
Combinazione di dollaro in indebolimento e titoli a buoni multipli. Idee al portafoglio emergenti
12-07-2017
Ora euro che potrebbe facilmente arrivare a 1,2 contro dollaro
12-07-2017
L'intervento più importante dell'anno per la governatrice e dove ha più senso mostrare coraggio
11-07-2017
In una borsa malata ProShares lancia un ETF "anti retail". Siamo agli estremi.
10-07-2017
Titolo a lungo dimenticato poi trascinato dal vento dei Pir, ora di nuovo in correzIone
07-07-2017
Attenzione alle polizze assicurative e in genere ai prodotti ad alto contenuto di titoli di stato
06-07-2017
Appare abbastanza chiaro che la Fed è divisa tra allineati a Trump e la vecchia guardia. Settore della tecnologia quello più a rischio, dopo i primi pesanti ribassi di Tesla
05-07-2017
Che coinciderebbe con un ritracciamento della borsa
05-07-2017
L'approvazione della BCE è subordinata allo smaltimento delle sofferenze di cui Atlante prende solo un pezzo e che si presume verranno sistemate entro la metà del 2018. Questa volta forse il mercato se ne accorto
04-07-2017
Vendiamo Posco, dopo la grande corsa di questa settimana e ci posizioniamo completamente sulla Cina. Portafoglio emergenti a più 35% da inizio anno e continuiamo a credere che questa sia l'area su cui investire: nonostante il Nord Corea giochi alla guerra, con la certezza di estorcere un pò di quattrini
03-07-2017
Si tratta solo di elezioni locali ma la politica di denaro facile ora è davvero vicino alla fine
02-07-2017
Di europeista non c'è niente nel nuovo presidente francese, dopo l'ultimo attacco ai paesi dell'Est sulla norma che prevede che i lavoratori emigrati possano pagare contributi nel loro paese di origine
30-06-2017
Il Sole oggi riporta "l'analisi" dell' Istat secondo cui il reddito disponibile delle famiglie sarebbe al massimo dal 2011. Ma se il Pil oggi è più basso del 2011 e la pressione fiscale è aumentata è un altro dato falso. Oramai il controllo politico si estende non solo alla magistratura scomoda ma anche alla manipolazione dei dati
30-06-2017
Come sempre, ai primi segnali che l'azzardo morale che le banche centrali hanno consentito tutti questi anni potrebbe finire i mercati finanziari reagiscono per forzare la mano a che nulla cambi. Questa volta la politica potrebbe avere meno gioco facile per gli speculatori.
[«] [<] 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 [>] [»]