News


08-07-2016
Come nel caso d Poste, giusto a ridosso della privatizzazione Enav fa il milgior bilancio di sempre: giusto alle porte delle norme europee che porteranno sia Enav che Poste a non operare in regime di quasi monopolio. Se Poste fosse facile da piazzare non si sarebeb ricorsi al passaggio intermedio su CdP. Al valore minimo della forchetta Enav venderebbe a 25 volte gli utili storici, irripetibili: una follia per gli investitori
08-07-2016
Nonostante i pesanti ribassi degli scorsi giorni, sembra emergere sui mercati la percezione che quantomeno contro euro la divisa britannica potrebbe funzionare come protezione
08-07-2016
Tuuta la stampa finanziaria e ora il numero due della BCE premono perchè sia concesso aiuto di stato al governo italiano. Il paradosso è che con un intervento in stile bolscevico si porrebbe fine al progetto UE, che chi propone gli interventi crede di sostenere. Coloro che oggi hanno obbligazioni MPS hanno fatto una scelta sbagliata ma volontaria, non si vede perchè il costo debba esssere ancora ribaltato sui contribuenti inconsapevoli.
07-07-2016
Ieri Draghi parla di sistema bancario ombra, che vanifica tra l'altro gli inutil stop alle vendite allo scoperto che purtroppo Consob ha esteso anche a Credito Valtellinese e Telecom. In mercati dove i titoli sono detenuti ovunque è come chiudere una bottiglia con un foglio di carta velina
07-07-2016
Farmaceutico e Biotech sono i due settori che prima hanno scontato il rallentamento nel ciclo economico e che ora vanno contro il mercato. Rimaniamo completamente fuori dalla borsa di Milano crediamo che qualsiasi "soluzione" oggi sul tavolo non possa che portare ulteriori debolezze sul comparto finanziario. Domande a info@finanze.net
06-07-2016
Secondo il Presidente del Consiglio i derivati delle banche europee sono cento volte quello delle sofferenze italiane (quindi venti triliardi). Atteggiamento che fa presumere che di soluzioni interne non ve ne siano.
06-07-2016
Il metodo che ha ispirato questo sito non è certo perfetto ma è la cosa più razionale cui un investitore possa riferirsi. Se si guarda la capitalizzazione di Monte dei Paschi, con riferimento al suo patrimonio immobiliare si sarebbe tentati di correre a comprarla, Se si guarda il suo valore di impresa bisognerebbe farsi dare due euro per azione per rilevarle gratis
06-07-2016
Era auspicabile che Consob non cedesse a questa tentazione. Ora le vendite allo scoperto o efffettive si spostano su altri titoli, non solo finanziari
06-07-2016
Evidentemente un investimento sbagliato alla luce della probabile attrazione della azienda in area pubblica
06-07-2016
E' più importante prima mettere al sicuro i propri risparmi che guadagnare. Le vendite sulle banche non sono, per ammissione stessa della stampa operazioni allo scoperto ma vere vendite di risparmiatori, che si spostano altrove. E'la prima cosa da fare. Poi un portafoglio di titoli azionari individuali scelti fuori dall'Italia rappresenta la miglior scelta. Perchè forse ora serve un consulente e piccolo è meglio di grande. Scontro palese tra Consob e governo
06-07-2016
I mercati sembrano non comprendere che svalutando la sterlina fanno il gioco delle Gran Bretagna. Attenzione per le borse al livello di 100 sullo yen.
05-07-2016
La dismissione dei crediti in sofferenza di Monte Paschi non può avvenire a valore di libro a seguito di quanto indica la BCE e provocherà la necessità di ulteriori svalutazioni almeno a Carige, Unicredit, Banco Popolare, BPER (che però non partecipa agli stress test). Chiudiamo con questo articolo la serie dedicata alle banche, esauriti gli argomenti per rappresentarne il rischio sistemico. Rimaniamo disponibili all'indirizzo di info@finanze.net per contatti. Riapriremo l'argomento banche dopo gli stress test della BCE.
05-07-2016
Salta la raccolta delle firme e dunque la strada del governo verso la centralizzazione dei servizi di pubblica utilità e per il probabile ingresso con quote di controllo da parte di stranieri è spianata. Da attendersi forte aumento nei prezzi di luce, gas, telefono e l'azzeramento delle utility locali. Aziende quotate del settore decisamente rischiose, a partire da Telecom.
05-07-2016
Come in anticipazione di possibili eventi tragici della storia, spesso esistono elementi razionali per mettersi al riparo, ma la paura di agire supera quella di subire, la vicinanza conta più della sicurezza. Stamattina secondo il Sole il governo prepara "lo scudo" per il MPS: i risparmiatori potrebbero chiedersi da dove vengono i soldi: perchè prodotti di risparmio gestito, polizze ssicurative, risparmio postale e banche depositarie italiane possono rappresentare combinazioni esplosive.
04-07-2016
In condizione di mercati laterali o in discesa, cui probabilmente andiamo incontro per un decennio, commissioni di collocament e commissioni di performance non basata sul massimo risultato ottenuto hanno i giorni contatti. Scegliere titoli e non fondi con un buon consulente porta a rispermai di qualche punto eprcentuale per anno.
04-07-2016
Il Financial Times riporta che il governo italiano potrebbe decidere di ignorare le regole UE per il salvataggio delle banche. Con un parziale bail-in, rimangono comunque scoperti gli azionisti istituzionali dietro alle grandi banche. Probabilmente usato come strumento di pressione, se apllicato porterebbe alla fine della UE. La Brexit non c'entra proprio niente.
01-07-2016
La fantasia dei media nostrani per puntellare la Borsa non ha limiti. Si percepisce che la garanzia sulle emissioni di nuove subordinate da parte dello Stato implica un aumento dei rendimenti sui titoli di Stato, nell'ambito del dodici per cento massimo che la BCE può acquistare
01-07-2016
Vicenda incredibile per il fumo che getta negli occhi dei risparmiatori. Nessun ingresso nel capitale ma liquidità alle banche che non ne hanno bisogno. Tra un mese gli stress test. Un modo per convincere i risparmiatori a sottoscrivere altri aumenti di capitale. Difficile che il mercato abbocchi un'altra volta. Nell'interesse dei correntisti, auspicabile che non succeda.
01-07-2016
Vicenda incredibile per il fumo che getta negli occhi dei risparmiatori. Nessun ingresso nel capitale ma liquidità alle banche che non ne hanno bisogno. Non risolve niente sulle banche che possono fallire.Tra un mese gli stress test.
30-06-2016
Secondo MF piano da 150 miliardi. La borsa si impenna alla"notizia". Ministro dell'economia non commenta e il Sole 24Ore non riporta: siamo davvero alla fine dell'impero.
30-06-2016
Pare Inevitabile Ora Aumento di Capitale, voluto dagli Arabi ma non dagli azionisti italiani.
30-06-2016
La banca comunica l'intenzione di cedere 1,8 miliardi di sofferenze in un anno e mezzo, negando così l'offerta di Apollo che la BCE aveva suggerito di accettare
29-06-2016
Se dovesse continuare la salita della utility, un altro settore da vendere. Cuore vero del referendum di ottobre è il loro ritorno sotto l"intersse "nazionale". Che farebbe molto comodo alla Germania
29-06-2016
Mentre Coeurè dalla BCE esclude una sospensione sul bail-in
29-06-2016
Messina contrario ad intervento pubblico e a intervento di intesa in nuovi aumenti, Cassa dei Giornalisti insolvente, difficile che Atlante possa essere ancora rifinanziato. Banche pericolosissime in borsa, nonostante i ribassi. Sospensione temporanea dal bail-in e nuovi strumenti ibridi aggiungerebbero rischio a rischio.
[«] [<] 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 [>] [»]