Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

Vale un minuto


30-01-2017
Il mercato è arrivato a un livello d consapevolezza, per cui nascondere lo stato reale delle cose risulta in maggiori perdite, per tutti.
26-01-2017
I sette miliardi di obbligazioni emesse a MPS, il sostegno al prezzo di Unicredit, l'improbabile offerta di Intesa su Generali: a pochi giorni dalle risposte richieste dalla UE sullo sforamento del deficit. Parecchi risparmiatori saranno ora persuasi a sottoscrivere l'aumento di Unicredit, con conseguenze di cui si accorgeranno subito dopo. Quando azionario e obbligazionario vanno in direzioni opposte bisogna guardare quest'ultimo; tasso sul decennale al 2,2%
25-01-2017
La prossima potrebbe essere un massiccio disinvestimento dal debito americano
24-01-2017
Ora probabile grande corsa della sterlina. Motivazioni Contorte della Corte Suprema
18-01-2017
Gli sforzi per influenzare il mercato sono enormi, al limite dell'aggiottaggio. La corsa sospetta di Unicredit, le attività di brokeraggio e di investment banking dovrebbero essere davvero divise; e Bankit non dovrebbe più appartenere alle banche
17-01-2017
Come spiega il rapporto Oxfam di ieri, le economie vanno verso una sperequazione più ampia, di cui la Gran Bretagna beneficierà
13-01-2017
Secondo il rappresentante del possibile azionista di riferimento banca solvibile e pericoloso screditare queste istituzioni: che in effetti ci pensano da sole a screditarsi
12-01-2017
Costo totale al sistema quattro miliardi: le"good banks" dovevano trovare un compratore che aiutasse rimborsare il prestito ponte, con effetti pesanti sul conto economico di Unicredit e Intesa
11-01-2017
Il lungo silenzio di queste settimane fa pensare che sia finalmente messa in discussione la solvibilità dell'istituto. Possibile il ricorso al meccanismo di stabilità
05-01-2017
Mentre il titolo d Unicredit è chiaramente puntellato in attesa dell'aumento di capitale, né BCE né UE né tantomeno il Tesoro parlano più di una situazione dove i deflussi di liquidità sono continui. Estendiamo il bonus portafogli al fine settimana (sino a otto gennaio) per consentire di aderirvi a coloro che in questi giorni lavorano.
05-01-2017
Una norma fiscale mal scritta, tesa con buona intenzione a favorire la ricerca e sviluppo, rischia di diventare un enorme boomerang per il Tesoro.
30-12-2016
Solo quelli che hanno sottoscritto in emissione potrebbero ricevere rimborsi o si tratterebbe di una operazione speculativa a danno dei contribuenti
27-12-2016
Sale a quasi nove miliardi la richiesta di capitale della BCE e vengono chiarite le condizioni che rendono possibile l'intervento dello stato
23-12-2016
Cosa succede davvero ai detentori di subordinate, al di là delle fandonie che si leggono sui giornali
22-12-2016
Se come sembra il prestito ponte va a mancare l'intervento in MPS non si limita all'aumento ma al riacquisto delle sofferenze. Costerebbe meno e avrebbe meno rischi mettere la banca in risoluzione
21-12-2016
Atlante si sfilerebbe dalle sofferenze MPS in caso di intervento statale oltre il miliardo, il consorzio si è già sfilato dall'aumento di capitale, Unicredit si sfilò da Popolare Vicenza. Si può stare certi che anche il consorzio per Unicredit non ha valore vincolante. Se MPS viene salvata dallo stato, il mercato inizierà a ragionare su Unicredit, la cui recente corsa in Borsa è altrettanto irrazionale.
19-12-2016
Consob richiede una autorizzazione esplicita da parte di chi decide di convertire, uno scarico di responsabiltà. Circa venti giorni di liquidità per l'istituto
16-12-2016
Sta solo ai detentori di subordinate ora rifiutare la conversione, ogni altra opzione è preferibile. E agli investitori esteri evitare di sottoscrivere.
14-12-2016
Si comprende ora che i cinquecento milioni che andranno al consorzio per Unicredit per ora sono a fronte di un impegno "preliminare": che ricorda tanto quello di MPS
14-12-2016
Se Consob darà l'autorizzazione a sollecitare i privati detentori di subordinate a convertire, in caso di conversione modesta avrebbe autorizzato una operazione il cui effetto è azzerare i detentori dei titoli. Cui ancora conviene vendere sul mercato
12-12-2016
Parte con soldi a prestito, parte con una offerta azionaria, si spiega ora il perché di un prezzo che appariva insensato
10-12-2016
Complici i Media, ieri sera l'ad della Sim posseduta dal presidente di MPS a decantare le doti dell'istituto senese a ClassCBNC, ora unica via di protesta possibile è quella di una fuga dai depositi bancari
09-12-2016
Il più facile l'azzeramento delle subordinate. Ma altro danno da qualche miliardo ai piccoli risparmiatori
09-12-2016
Il rifiuto di allungare i termini da parte di BCE indica chiaramente che nessuno è disposto a prendersi le responsabilità altrui. La informazione finanziaria deve essere oggeto di scrutinio da Consob, se si vuole portare a termine le necessarie operazioni di ricapitalizzazione
09-12-2016
La vigilanza di BCE può prolungare i tempi su MPS solo se certa che questo comporti il ritorno di potenziali investitori, a rischio di perdere qualsiasi credibilità.
[«] [<] 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 [>] [»]