Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

Vale un minuto


17-05-2017
Un miliardo e sei fluito sul comparto ai massimi di mercato e previsioni d Equita per dieci miliardi di raccolta. Una lezione che non si impara mai e perché le reti spingono così forte su questo rischiosissimo strumento. Mentre i flussi sono ai massimi tra moda Macron e magia italiana, l'euro vola a livelli molto pericolosi per l'Italia
16-05-2017
Nuovo record per lo stock di debito italiano, crescita del Pil sotto le previsioni, indice Zew debole. Eppure l'euro sale. Con gli ottimismi di facciata si fanno salire i mercati ma si condanna l'industria. Nullificato qualsiasi intervento della BCE dalla stupidità di stampa e politica
16-05-2017
La capacità dei politici di voltare faccia non appena eletti è raramente notata
12-05-2017
La stragrande maggioranza della start-up presentano applicazioni per facilitare la ricerca del ristorante alla moda. Pochissimo sull'agricoltura
11-05-2017
Non è evidente, che come spesso accade invece per eventi di questo tipo, questa volta possano essere ignorati da mercati e politica
06-05-2017
I Russi "cattivi" ancora al centro dei sospetti, oramai le campagne elettorali assomigliano a un reality show. Nel caso la vittoria non sia schiacciante ora c'è un'alibi
03-05-2017
Salgono a cento miliardi le richieste della UE per pretesi impegni della Gran Bretagna. Anni di sterili negoziazioni attendono.
03-05-2017
Ma per le borse europee lo scenario è da incubo, con un governo quasi impossibile in Francia, le scadenze italiane sulle banche e le elezioni tedesche. Per l'Europa dei burocrati oramai vi è solo cambiamento pacifico nella democrazia diretta
03-05-2017
Sale a seicento milioni il prestito dello stato da rimborsare in sei mesi. Così si evitano le norme europee e si scarica il prestito inesigibile sui contribuenti. Non ci stupirebbe che lo stesso avvenisse con Veneto e Vicenza. Se come dice Calenda metterla a terra costa di più perchè non regalarla a Lufthansa
28-04-2017
L'inflazione cresce perché crescono i prezzi dei beni che gli Italiani devono comprare per forza. Ma quando smetteremo di farci prendere in giro
26-04-2017
Dopo questa ennesima fregatura ad investitori arabi, non assisteremo più da Oriente a ingressi in società italiane che arrivano dal pubblico. Ancora quattrocento milioni di prestito, in attesa di un compratore che non può arrivare. Altra tassa per i contribuenti
25-04-2017
Insieme all'aumento delle tariffe si tratta di imposizioni che colpiscono egualmente il ricco e il povero. L'aumento previsto dalla manovrina vale molto di più di tre miliardi che chiedeva Bruxelles. Intanto si incassa poi sulla riduzione del cuneo arriverà la solita smentita. Impossibile che l'Italia cresca al 1,1% nel 2018; mentre un 'altra volta lo stato salverà, chissà perché, Alitalia.
22-04-2017
Nel 2016, al nuovo management che doveva risanare le banche. Sistema mafioso
21-04-2017
Investire in società che si comprendono, invece che in fondi aiuta a capire come cambia (in peggio) la società
21-04-2017
Lo stesso Sole24Ore riporta stamane che Vivendi non dovrà vendere né Telecom né Mediaset. Bisogna smettere di usare authority che dovrebbero essere indipendenti come strumenti di pressione politica. Se l'ex presidente dell'antritrust può andare a Aereoporti di Roma siamo messi davvero male
20-04-2017
Stamattina gli uffici cambi delle banche, che guadagnano sulla volatilità, si inventano un ballottaggio Macron Fillon che fa volare l'euro e sostiene le borse. Non cascare nell'eterna illusione che questi operatori abbiano informazioni che noi non abbiamo. Si inventano solo delle storie.
18-04-2017
Come scrivevamo nella newsletter dello scorso venerdì l'aumento dell'Iva è nel DEF dal 2019, il taglio del cuneo no
18-04-2017
Scadente l'analisi del Sole, è lo stesso governo a frenare i costruttori
14-04-2017
dopo il mancato taglio Irpef, il Tesoro continua a ribaltare il costo di tenere in vita MPS e le altre banche decotte su chi lavora o risparmia. Se lo stato è il primo a comportarsi male difficile ottenere rispetto delle regole dai singoli
12-04-2017
Assemblea straordinaria per l'aumento senza quorum. Prima vera presa di posizione da parte degli azionisti nella storia delle crisi bancarie dopo il Banco Ambrosiano. Evitare Intesa e Unicredit cui inevitabilmente saranno chiesti altri soldi
11-04-2017
Le banche non possono garantire gli anticipi pensionistici cui in molti aderirebbero sapendo che vi è un'alta probabilità che in futuro la pensione svanisca.
05-04-2017
Che oramai più che un organo di supervisione è diventato un esecutore delle istanze del Tesoro. Lo stato ha stanziato quattro miliardi per la costruzione della banda ultralarga che rimarrà di sua proprietà
24-03-2017
Forse contribuiranno i PIR ma la norma è fatta in modo da poterne beneficiare solo marginalmente attraverso i fondi. Il nostro portafoglio Italia mette a segno il miglior risultato di sempre, ma non è da attribuire a capacità particolari: anche aziende dai fondamentali inesistenti come il Sole24Ore hanno corso molto in borsa
21-03-2017
Nuovo set di regole dalla BCE in stile Marchese del Grillo. Con questi insabbiamenti si può non parlare di MPS per ancora molti mesi. Sino ad una crisi di liquidità che questa volta non potrà essere colmata da altre emissioni obbligazionarie farsa
19-03-2017
Nessun programma serio di privatizzazioni è possibile con questa politica. Come nel caso di Vivendi, gli stranieri entrano solo in settori che possono sperare di controllare
[«] [<] 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 [>] [»]